Fungo Ganoderma Lucidum Reishi Colesterolo cattivo rimedio naturale
Ganoderma Lucidum Reishi e Colesterolo
ottobre 22, 2016
Spirulina compresse 500s
ottobre 24, 2016
Ganoderma Lucidum Reishi rimedio naturale contro il diabete e frasi famose e aforismi sulla salute e sulla malattia

Il Ganoderma Lucidum Reishi è utile contro il diabete. Questo potente fungo è un rimedio naturale chè fà molto bene alla salute. E’ un’ integratore che apporta molti benefici grazie alle sue proprietà. Come vedremo nel corso di questo articolo il suo consumo è un caposaldo della Medicina Tradizionale Cinese ed è molto apprezzato anche per i benefici che è possibile ottenere per migliorare problematiche di salute di svariato tipo tra cui anche il diabete. Ma andiamo con ordine e prima di addentrarci nell’ articolo ricevi ora uno strumento speciale che ti permetterà di afferare meglio i concetti divertendoti. Pertanto CLICCA SUBITO QUI.

 

Fungo Ganoderma Lucidum Reishi sintomi diabete visione offuscata

Il diabete è una malattia che ti rende un po così. Ma tranquillo, leggi l’ articolo e ti sentirai meglio.

 

COS’E’ IL DIABETE

Il diabete è una malattia che crea degli squilibri a livello metabolico. La persona affetta da questo problema ha un livello di Glucosio nel sangue eccessivamente alto e ne consegue un deficit di insulina. In genere i valori standard di insulina nel sangue varia da 70 a 110 Mg/DL. Quando questi valori superano la norma e quando questa alterazione viene riscontrata a seguito di 3 controlli distanti nel tempo si diagnostica una patologia diabetica. Generalmente si distingue il Diabete in due varie rispettivamente il Tipo 1 e il Tipo 2.  Queste forme colpiscono rispettivamente giovani e anziani. Il tipo 1 è definito anche Insulino-dipendente mentre il tipo 2 è definito anche Non-Insulino-dipendente. Come evidenziato poco fà il Diabete di tipo 1 colpisce i giovani e i suoi spiacevoli sintomi si manifestano con eccesivo bisogno di bere, eccessiva urinazione, perdita di peso e stanchezza. Quando l’ insulina è assente il corpo inizia ad attingere energia dagli acidi grassi presenti nell’ organismo. Questo processo brucia un quantitativo così eccessivo di grasso da rilasciare un quantitativo abnorme di residui tossici chiamati anche corpi chetonici. Il tipo 2 colpisce i soggetti ultra-quarantenni ed è particolarmente frequenti in coloro che presentano problemi di sovrappeso. Questa seconda tipologia di diabete è di tipo Non-Insulino-dipendente ed è legato ad una resistenza che l’ organismo attua nei confronti della normale azione ormonale.

 

Sintomi diabete e Ganoderma Lucidum Reishi DXN rimedio naturale

Chi soffre di Diabete 1 ha una sete da deserto (anche se si è al fresco in montagna)

UN PO’ DI DATI

Il Diabete è particolarmente diffuso nei paesi avanzati. L’ Italia non è esente da questo male. Milioni di Italiani soffrono di questo importante squilibrio. Si stima infatti che 3.000.000 di Italiani (4.9%) soffra di diabete diagnosticato. Se poi consideriamo quel milione di persone non diagnosticate e quei 2.600.000 di persone con problemi nel mantenere a livelli regolari i propri livelli d’ insulina, la percentuale totale si alza vertiginosamente. In pratica quasi il 10% degli italiani soffre di Diabete e le stime per il futuro sono tutt’ altro che positive. Si pensa infatti che quei 3.000.000 di malati diagnosticati, nel 2030 potranno diventare ben 5.000.000. Nonostante l’ altissima percentuale di persone affette da questa patologia, in alcuni stati esteri la situazione è addirittura peggiore. Nazioni come USA o Cina hanno percentuali ben più alte e a livello planetario si stima che soltanto di Diabete Tipo 2 ben 285 milioni di persone siano affetti da questa patologia con una crescita giornaliera di ben 21 mila nuovi diabetici diagnosticati.

 

Fungo Ganoderma Lucidum Reishi Diabete e rimedi naturali

Il Diabete è una morsa insidiosa. Ogni giorno 21.000 persone cadono in questo pozzo senza fine

 

CAUSE DEL DIABETE

Il fatto che il Diabete rappresenti la classica malattia degli Occidentali la dice lunga. Nei paesi industrializzati il tasso di persone affette dalla malattia è decisamente superiore rispetto al resto del mondo. Possiamo quindi dedurre alcune delle cause più comuni di diabete. Tra queste rientrano sicuramente la scarsa alimentazione. Il benessere economico tipico del mondo Occidentale mette i popoli nella condizione di mangiare quando, quanto e quello che gli pare. Prediligere cibi spazzatura al posto dei cibi salutare è una scelta stolta che determina col passare degli anni spiacevoli conseguenze. Ricordiamo inoltre che anche l’ industria alimentare ha le sue responsabilità. La produzione di massa di alimenti di scarsa qualità e ricchi di additivi sicuramente aggrava ulteriormente la situazione. Le comodità di cui gode l’ Occidente mette molti nella condizione di lasciarsi andare nelle braccia della sedentarietà. Uno stile di vita peccaminoso che sicuramente col tempo determina l’ insorgere di spiacevoli conseguenze. Non dimentichiamo poi il fattore ereditario. Queste cattive abitudini determinano l’ insorgere del diabete che essendo trasmissibile di generazione in generazione determina la nascita di soggetti con una forte predisposizione alla malattia.

 

Fungo Ganoderma Lucidum Reishi DXN rimedio naturale contro diabete

Il diabetico che partorisce mette al mondo due figli. Quello buono e quello cattivo (il diabete).

 

DIAGNOSI

La conferma di questa patologia avviene attraverso due fasi. La prima consiste nell’ analisi dei sintomi. Nel caso dei malati di Diabete Tipo 1 i sintomi sono molto evidenti. Come dicevamo prima eccessiva sete, urina abbondante, perdita di peso e stanchezza cronica, sono tutti sintomi che lasciano presagire un possibile diabete. La conferma definitiva si ha in laboratorio con gli esami del sangue. Dopo almeno 8 ore di digiuno è possibile farsi sottoporre agli esami medici volti ad analizzare il livello della Glicemia. A seguito di questi esami è possibile riscontrare 3 diversi tipi di risultati.

 

  • il Diabete è assente nel caso in cui il valore rilevato sia inferiore ai 100 mg/DL
  • la Glicemia è alterata quando i suoi valori oscillano tra i 100 e i 126 mg/DL
  • il soggetto è diabetico quando il valore riscontrato è superiore ai 126 mg/DL

 

Esami diabete e rimedi naturali Ganoderma Lucidum Reishi DXN

L’ impazienza di sapere se si è diabetici o meno non esiste per un potenziale malato

DIABETE E MEDICINA UFFICIALE

Premesso che la miglior cura per il Diabete è la prevenzione, la medicina convenzionale offre diverse soluzioni al problema. Oltre a risultare utili soltanto sui sintomi del problema, la terapia proposta dalla medicina moderna non è esente da effetti collaterali. I rimedi proposti dalla Medicina convenzionale sono dei farmaci con la funzione di ridurre il livello di zucchero nel sangue. Questo serve anche ad alleviare i sintomi legati alla malattia. Inoltre sul mercato sono presenti anche dei farmaci volti a stimolare la produzione di Insulina. Entrambe queste due metodologie comportano importanti effetti collaterali. I vasi sanguigni vengono induriti aumentando il rischio di ictus e malattie cardiache. Inoltre l’ interferenza che questi farmaci hanno predispongono il paziente ad incorrere in problemi di controllo del peso. L’ elevatissimo numero di pazienti affetti da problemi renali e da episodi di Ictus dimostra le grosse falle nella medicina tradizionale. La scelta migliore è sicuramente quella di risolvere alla radice il problema.

 

Rimedi naturali diabete e proprietà e benefici fungo Ganoderma Lucidum Reishi

Prendersi a martellate per far passare il dolore non è mai una buona scelta

 

ALIMENTAZIONE E DIABETE

Se desideri combattere al meglio il tuo problema di Diabete sicuramente l’ alimentazione è la migliore medicina. L’ insorgenza del Diabete può essere legato anche ad un’ alimentazione peccaminosa che ha nutrito di veleno il tuo organismo che ora ti chiede di pagare il conto. L’ alimentazione può essere la più potente medicina o la più lenta forma di veleno. Se in passato la tua alimentazione è stata trasgressiva ora è necessario cambiare rotta se davvero vuoi ripristinare la condizione di salute del tuo organismo. Vediamo ora alcuni alimenti da assumere e altri da evitare.

  • Evita alimenti di origine animale. Le carni, il pesce, gli insaccati, i latticini e le uova sottopongono il tuo organismo ad un duro sforzo digestivo. Sono ricchi di colesterolo che và ad intasare le tue arterie. Inoltre il consumo di questi alimenti acidifica il tuo organismo rendendolo terreno fertile per la nascita di innumerevoli problemi di salute oltre ad aggravare quelli che hai già.
  • Consuma con equilibrio la frutta. In base alla tipologia di Diabete è opportuno prediligere un determinato tipo di frutto piuttosto che un’ altro. In relazione al diabete possiamo distinguere due diverse tipologie di frutti. Quelli zuccherini e quelli freschi. Sicuramente quelli freschi possono essere assunti con maggiore tranquillità di quelli zuccherini. Alcuni esempi di frutti freschi sono le pesche,  albicocche,  mele, mirtilli, pere e agrumi. Riguardo ai frutti zuccherini come banane, fichi, cachi e uva è necessario fare attenzione alla quantità e alla frequenza del consumo. In entrambi i casi sarà opportuno consumarne in una quantità proporzionata all’ andamento della Glicemia.
  • Assumi verdure e spezie. In generale la verdura è un’ ottima soluzione contro il diabete. Tra tutti gli innumerevoli prodotti vegetali che madrenatura ci ha donati c’è ne sono alcuni particolarmente consigliati. Lattuga, avocado, tuberi, aglio, cipolle, porri, zenzero, rosmarino, cannella e pepe nero sono solo alcuni degli ingredienti particolarmente utili per chi soffre di diabete.
  • Mangia tante fibre. Orzo, avena, frumento integrale sicuramente sono cibi utilissimi per chi soffre di diabete. Il loro ricco contenuto di fibre da un lato abbassa il livello di grassi nello sangue mentre dall’ altra favorisce un senso di sazietà.

 

Alimentazione sana e rimedi naturali diabete

Il diabete è una merda e si nutre di cibo di merda. Mangia sano e annientalo

 

ATTIVITA’ FISICA

L’ attività fisica è una delle più potenti armi in circolazione. Praticare con regolarità esercizio fisico infligge gravi danni al diabete. Quando parliamo di sport, la disciplina più potente in assoluto è la camminata. Lo sport leggero fatto con costanza è sicuramente lo strumento più benefico in circolazione. Camminare 30 minuti al giorno apporta grandi benefici al tuo organismo al punto tale che il diabete viene gravemente compromesso. Premesso che l’ esercizio fisico risulta particolarmente efficace contro il diabete di Tipo 2, anche in caso di Tipo 1 l’ attività fisica è fortemente consigliata. Oltre a camminare, molto benefica è la cyclette da fare a casa o la bicicletta da strada. Anche nuotare è un’ ottima arma contro il diabete. Sicuramente frequentare la palestra o andare a fare esercizi a corpo libero al parco è un dovere per le persone malate che desiderano davvero uscire dalla malattia. 30 minuti di attività fisica rappresentano un ottimo punto di inizio che col passare del tempo sarebbe opportuno aumentare fino a 60 minuti di esercizio fisico continuativo a medio intensità. Anche i pesi e lo stretching o i vari esercizi di allungamento muscolare apportano importanti benefici sulla salute del Diabetico.

 

Benefici attività fisica e Ganoderma Lucidum Reishi DXN rimedio naturale diabete

“Se si riuscisse a dare a ciascuno la giusta dose di cibo ed esercizio fisico avremmo trovato la strada della salute” (Ippocrate)

 

LA MEDICINA TRADIZIONALE CINESE E IL DIABETE

La Medicina Tradizionale Cinese ha molto da dire riguardo al Diabete. Ti invito calorosamente a dare una sbirciata a QUESTO LINK. In Cina il diabete è conosciuto col nome di Xiaoke. Questo termine viene usato in riferimento a degli stati di deperimento fisico legato ad un’ abnorme bisogno di bere, di mangiare nonchè ad un senso di debolezza fisica cronica. In armonia di quanto sostenuto dalla medicina Occidentale, anche la Medicina Cinese attribuisce questo problema a motivazioni di tipo ereditario nonchè ad uno stile di vita peccaminoso condito con squilibri alimentari e vita sedentaria. I Cinesi sanno bene che il diabete comporta degli squilibri che interferiscono negativamente sul corretto funzionamento di organi quali polmoni, reni e stomaco. Attraverso le pratiche tipiche della medicina Cinese è possibile favorire energie positive all’ interno del nostro organismo al fine di favorire il controllo di meccanismi fondamentali quali la sete, il dimagrimento, la fame e la digestione. Andando ad agire su diversi punti del nostro organismo è possibile migliorare alcune funzioni vitali compromesse dalla malattia. Grazie a questa pratica polmoni, reni, sangue, stomaco e molto altro ancora possono ritrovare il naturale equilibrio.

 

Benefici Ganoderma Lucidum e proprietà medicina tradizionale cinese per il diabete

Ad ogni punto del nostro corpo corrisponde un nostro organo. I cinesi sanno dove mettere le mani.

GANODERMA LUCIDUM E DIABETE

Anche il Ganoderma apporta importanti benefici per la persona affetta da Diabete. Esso agisce sotto diversi aspetti. Innanzitutto và a migliorare l’ utilizzo del Glucosio nel sangue. Il suo utilizzo è sicuramente uno strumento efficace proprio come le iniezioni di Insulina grazie al quale il rilascio degli acidi grassi è reso possibile. Il suo utilizzo è pertanto indicato per coloro che hanno un quantitativo alto di Glucosio nel sangue che nelle vie urinarie. Esso apporta importanti benefici sia nella riduzione della Glicemia che nella riduzione del Colesterolo. Esistono anche altre erbe officinali per contrastare il problema sia alla radice che nei sintomi. Sicuramente un’ altro  fungo potentissimo è il CORDYCEPS SINENSIS. Anche il Rhinacanthus Nasutus e la Gynostemma Pentaphyllum sono prodotti della natura meritevoli di menzione. Tuttavia il Ganoderma Lucidum (Reishi) è particolarmente utile. Oltre ad essere privo degli effetti collaterali tipici delle terapie convenzionali, questo potente fungo ostacola l’ aggravarsi della malattia facendo sì che i polisaccaridi contenuti al suo interno aiutino l’ insulina nel processo di trasferimento dello zucchero tra le cellule del nostro corpo.

Ovviamente il suo utilizzo è da intendersi generalmente come un’ integrazione alle cure convenzionali. Il Ganoderma è un’ integratore e non un medicinale. Per poter affrontare il problema in maniera 100% naturale è necessario interpellare un medico esperto di micoterapia.

 

Fungo Ganoderma Lucidum Reishi DXN

Il Ganoderma è il “fungo che tutto può”

 

CONCLUSIONE

Dalla lettura hai compreso che il diabete è una vera sciagiura. Le conseguenze di questa malattia possono avere anche importanti ripercussioni nella vita sociale. Sicuramente una buona parte del problema può essere risolto alla radice attraverso uno stile di vita sano. Al riguardo sicuramente la corretta alimentazione rappresenta la soluzione migliore al problema. D’ altra parte concorderai con me che la vera medicina insegna alle persone come non ammalarsi. La vita “può essere capita solo all’ indietro ma va vissuta in avanti“. Mi auguro che tu stia bene di salute e che il diabete è una malattia che non ti riguarda. Se cosi non fosse sai bene che i problemi per essere evitati bisogna conoscerli. Ora che hai compreso le cause, i sintomi e i rimedi contro al diabete ti auguro di poter alimentare con nuove energie la tua battaglia per la sconfitta definitiva di questo nemico della tua salute.

Prodotti caffè al fungo Ganoderma Lucidum Reishi DXN Italia

Fungo Ganoderma Lucidum Reishi Azienda DXN Italia

Medico naturopata fungo Ganoderma Lucidum Reishi consulenza micoterapia

Condividi

6 Comments

  1. Maurizio ha detto:

    Complimenti! Mi sono imbattuto per caso su questo sito e devo ammettere che mi ha impressionato in modo positivo. Lo trovo enormemente interessante e di sicuro continuerò a navigare tra le pagine piene d’informazioni, consigli e suggerimenti molto importanti per la nostra salute… Grazie per questa grande opportunità!

    • Luca ha detto:

      Mi fà piacere sentirti dire questo Maurizio. Penso che la salute debba stare sempre al primo posto nella vita. Soldi, affetti e hobby sono importanti ed è proprio per questo motivo che dobbiamo sempre dare priorità alla nostra salute altrimenti “il tutto diventa niente”

  2. Luca Rajna ha detto:

    Sai Luca che sto prendendo gusto nell’informarmi attraverso il tuo blog?
    Oltretutto è un bell’incoraggiamento a continuare la pratica di ciò che già si è capito.
    Ad esempio, l’attività motoria di cui parli è fondamentale per la lotta al diabete ma anche per la prevenzione dei tumori, perché permette una buona ossigenazione del corpo.
    Averlo riletto mi farà sicuramente fare qualche chilometro in più nei prossimi giorni.
    Alla fine siamo noi la prima medicina di noi stessi: da ciò che arriva allo stomaco e passa dall’intestino dipende la nostra salute: possiamo “nutrirci” o avvelenarci.
    Ben vengano quindi tutti quei cibi che creano il benessere, compresa l’assunzione del Ganoderma Lucidum Reishi (qui mi tolgo la soddisfazione di scrivere per esteso tutto il nome 😄) di cui tu sei ambasciatore qui da noi in a Italia. Ti auguro tutto il bene di questo mondo, Luca.

    • Luca ha detto:

      Grazie 1000 Luca. Sono felice di sentirti dire questo. Penso che anche riguardo allo stile di vita valga il principio di coltivare una nuova abitudine. Quando si parla di attuare un nuovo stile di vita all’ insegna della salute penso che ci voglia qualche settimana per abituarsi a mangiare in un certo modo o a fare attività fisica. Sicuramente il diabete ha diverse componenti che ne determinano la comparsa. Una buona fetta dipende da noi. Sicuramente il “Ganoderma Lucidum Reishi 😀 ” è un valido complemento. Buona giornata.

  3. Solitamente si tende a demonizzare i carboidrati quando si parla di diabete, in particolare la frutta…che invece possiede un basso indice glicemico, fibre, vitamine e minerali e, come tu stesso scrivi bene, senza esagerare con quella particolarmente zuccherina, va benissimo in caso di diabete. Demonizzando i carboidrati si sottovaluta quanto l’abuso di proteine animali possa essere correlato allo sviluppo di diabete, a causa del loro alto “indice insulinemico” di cui poco si parla, cioè della capacità di elevare l’insulina nel sangue in seguito al consumo. Ed è dall’iperinsulinemia che parte tutto il meccanismo dannoso di insulinoresistenza ed iperglicemia del diabete di tipo 2, fino al diabete insulino-dipendente in cui il pancreas non riesce più a produrre insulina.
    Un’ottima fonte di proteine vegetali per il diabetico sono i lupini che hanno anche un bassissimo quantitativo di amido.

    • Luca ha detto:

      Mi fà piacere sentirti dire questo cara Gabriella. La soluzione ai problemi dell’ umanità è rappresentata in una parola chiave che si chiama “semplicità”. Più il nostro stile di vita è naturale più la qualità della nostra vita è migliore. La tua conoscenza tecnica della materia è musica per le mie orecchie. Apprezzo molto la profonda conoscenza che hai nonchè la passione che traspare dalle tue parole. Grazie ancora per aver condiviso il tuo pensiero assieme a noi. Buona giornta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Mostra
Nascondi